Vanterrania e il suo stupefacente MYSTERIOUS

L’album di Vanterrania dal titolo MYSTERIOUS è stato per me è un’esperienza catartica. Con la musica di Vanterrania puoi entrare in un mondo distorto e surreale. Ci sono “insidie” sonore tra rock, industrial e noise che scandiscono i tuoi passi. Perché catartico? Perché dopo un viaggio nel mondo parallelo dove finisci premendo play c’è alla fine la luce, c’è la rigenerazione interiore.

Giovanni Brancati(in arte Vanterrania) diede inizio al proprio percorso artistico come chitarrista fine anni 80, collaborando con varie rock band, cimentandosi in concerti che fecero da trampolino di lancio verso la ricerca di nuove sonorità. Queste esperienze si sentono tanto nella sua musica che posso definire “marginale” rispetto a tanta “produzione di plastica” che ascoltiamo oggi.

I suoi sono urli sonori liberatori messi giù con grande fervore creativo e passionale.

L’influenza dei molteplici stili musicali in Vanterrania, in varia misura punk, rock, industrial, ambient ed elettronica, stili musicali con i quali si è da sempre confrontato, lo hanno spinto a cercare un approccio elettronico ed originale, un sound inaudito che ti stende a terra o al muro.

L’edificio sonoro costruito ad arte da Vanterrania ti opprime e ti libera allo stesso tempo, ti spaventa e ti aiuta a meravigliarti per il suo essere tanto stupefacente.

MYSTERIOUS:

Data release: 28 Novembre 2016

Genere: punk, rock, industrial, elettronica

Label: autoprodotto

Link per lo streaming dell’album:

Bandcamp:

https://giovannibrancatimusic.bandcamp.com/releases

Spotify:

https://open.spotify.com/album/3mujKQrwlGvSPnDqirO2Y4

Visualizzazioni: 10

Commento

Devi essere membro di pressmusic.it per aggiungere commenti!

Partecipa a pressmusic.it

Partner

Digital Press Music

Seguici su Facebook

© 2018   Creato da Press Music.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio