Da dove iniziare questo mese? Ma certo, da PressLook, la nuova e originale rubrica curata da Elisa Morello e Massimo Bertolini.
Da questo numero, infatti, Elisa e Massimo inizieranno a raccontarci per immagini le notti musicali dei locali veneti. Già, per immagini, e chi meglio di due fotografi professionisti, sa cogliere gli attimi, le luci e i momenti giusti per fissare una situazione, un gesto, la musica che si respira durante un concerto?
Elisa e Massimo entrano a far parte dello staff di PM con l’entusiasmo del bambino che impara ad andare in bicicletta, ma con l’esperienza e la tecnica che hanno maturato in anni di professione.
Elisa scatta fotografie da quand’era ragazzina e ha fatto esperienza lavorando in un studio fotografico, prima di decidere che era arrivato il momento di esprimersi in un’attività indipendente. Da oltre vent’anni pratica questa artistica professione con una predisposizione particolare per la fotografia in situazioni di musica live, prestando attenzione anche ad altre tipologie di eventi, come i matrimoni.
Massimo è stato un bambino prodigio, scattando la sua prima fotografia artistica all’età di sette anni. Da allora non si è più separato dalla sua fidata fotocamera specializzandosi nella fotografia musicale, per la quale realizza servizi live, book, CD, locandine; svolge la sua attività in Italia e all’estero seguendo anche altre tematiche come, la fotografia di architettura, naturalistica, per la famiglia e l’infanzia.
È con immenso orgoglio che dò il benvenuto ufficiale nella squadra di PM a Elisa e Massimo, che per immagini illustreranno ogni mese le loro escursioni notturne,  alla ricerca di quegli istanti da fissare per sempre.

Un ospite d’eccezione per Materiale Resistente di MarioTio, Thomas Libero, un giovane talento padovano che ha da poco pubblicato il suo primo EP, A Letter To Me. In questo numero di PM, Mario riesce a descrivere molto dettagliatamente le qualità di Thomas, in un’intervista esclusiva.

La quinta scheda di PressStage questo mese è dedicata ai Revolution, una band, che come dice il nome, ha l’indole di andare controcorrente. I loro testi, infatti, dichiarano un impegno nel denunciare l’emarginazione e l’ingiustizia sociale in un messaggio reso più forte da una musica potente e d’impatto, quale può essere l’hard rock. Vi segnalo, infine, che proprio in questi giorni è uscito il loro primo singolo.

Alessandra Scalabrin anche questo mese ci delizia con il racconto della vita di un’altra grande donna dalla voce unica e rara, Noa. Una cantante che si è distinta anche per il suo impegno sociale a favore della pace, ricevendo per questo diversi riconoscimenti internazionali. Israeliana di nascita si è recentemente espressa a favore di una soluzione pacifica al terribile conflitto tra Israele e Palestina e contro gli estremismi presenti in ambedue gli schieramenti. 
Quando lo sconforto per ciò che mi sta intorno prende il sopravvento mi vengono spesso in mente alcune frasi di una sua bellissima canzone e tutto mi appare sotto una prospettiva diversa: “Mishaela, cosa vedi? / Che accoglie il silenzio desolato con tanta allegria? / C’è un arcobaleno a est, lei disse, è tutto ciò di cui ho bisogno / Cosa potrei volere di più? / È tutto ciò di cui ho bisogno”.

I Cani Bagnati sono la Selected Band di novembre, che sta avendo un ottimo riscontro di pubblico e di critica con il loro recente album, Realtà distorte. Musicisti d’eccezione, si presentano al pubblico con brani esclusivamente propri, che trattano di esperienze di vita e delle catene a cui ognuno di noi è legato in questa società opprimente. Un’intervista tutta leggere e da godere.

Il nostro Punto di arrivo di novembre è il consueto appuntamento con il direttore, Marco Crimi, che questo mese lancia alcuni preziosi “suggerimenti”. Da un ascolto ponderato di alcuni brani di Giorgio Gaber, alla lettura di Linus, una storica rivista che da cinquant’anni propone cultura per quanti, come diceva proprio Gaber negli anni Settanta, non vogliono essere polli d’allevamento.

Abbiamo chiuso anche questo penultimo numero dell’anno. Vi dò appuntamento al PM di dicembre con altre importante novità, oppure, a spasso nel Web.

Roberto Pratt
robertopratt@pressmusic.it

Visualizzazioni: 97

Commento

Devi essere membro di pressmusic.it per aggiungere commenti!

Partecipa a pressmusic.it

Partner

Digital Press Music

Seguici su Facebook

© 2019   Creato da Press Music.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio