PressROOM | RUMORI DI FONDO: Materiale Resistente #07 ANDROMEDA RELIX | LUGLIO 2017

Carissimi lettori, con il ritorno di PM in cartaceo voglio dedicare questa pagina ad un’importante realtà veronese che da molti anni porta avanti uno straordinario percorso musicale finalizzato alla diffusione e promozione di musica che spazia dal prog allo stoner passando attraverso il rock, hard rock ed heavy metal, l’ Andromeda Relix.  La label, che proprio lo scorso mese è diventata maggiorenne, è stata fondata alla fine degli anni Novanta da una delle “penne” più prestigiose di settore, lo scrittore, giornalista e critico musicale Gianni Della Cioppa (Metal Shock, Classix, Classix metal, ed autore di libri fondamentali del filone come “Va Pensiero”,  “Il negromante del rock - Le origini dei Death SS”, “ Italian metal legion: 1980-1991 - I giorni del sogno” e moltissimi altri) insieme al grande appassionato e collezionista Massimo Bettinazzi. L’etichetta da 18 anni si occupa della pubblicazione di produzioni  sia di gruppi in attività, che ristampe e recupero di registrazioni del passato mai pubblicate. La prima uscita di casa A.R., la ristampa di “Welcome To Heaven” dei Pat Heaven, hard rock band molto influenzata dai Deep Purple, risale al 1999. Fino ad oggi la label ha pubblicato più di 60 produzioni ed ha il merito di aver portato sul mercato dischi di culto come “Violence” dei  Dark Quarterer che proprio con quest’album nel 2002 sono tornati in attività dopo quasi dieci anni di silenzio discografico. Tra gli altri titoli di punta del catalogo l’ex Death SS Paul Chain con “Master Of All Times” (2001), Jimi Barbiani Band e Jc Cinel, la ristampa in cd di “Land Of Mystery” dei Black Hole, uno dei dischi da culto più amati in tutto il mondo, nei sentieri del doom e dark metal, pubblicato in originariamente nel 1985. Tante in questi anni sono state anche le nuove bands prodotte: Fist Of Rage, Renegade, Promised Lie, Bullfrog e il lancio di due delle più importanti rock band femminili Cellulite Star e Cherry Lips.  Tra le ristampe di dischi rari e uscite postume, da segnalare “Heroes in The Storm” degli Spitfire, “Escape” dei Black Deal, “Three Of Maddnes” di Morgana, “The Last Dawn” degli Zephyr, “Afterimage” dei Canada, “Like An Hurricane” dei Rex Inferi, “Living Mask” dei Black Hole. Tra i nomi in ambito hard rock vi sono: Fool’S Moon (con Jacopo Meille cantante degli inglesi Tygers Of Pan Tang), Renegade, The C. Zek band, Slap Guru, Black Mama, Lavoirlinge. In ambito street metal ed heavy rock melodico: gli storici Circus Nebula, Fist Of Rage, Real Illusion, Synthesis. Gianni e Massimo inoltre hanno puntato molto anche sul rock e metal cantato in italiano con: Ex, Carillon, Il Tusco, Myrage e i Vade Aratro (strepitosa band che propone un originalissimo metal agreste). Tra i nomi più coraggiosi, per quanto riguarda il filone più sperimentale, ci sono i Megatherium di “Superbeast”, autori di un doom cupo e gli Aktroterion, con il loro black prog metal. L’A.R., alcune volte in cooperazione con altre etichette come la Lizard Records, è molto attiva anche nel filone progressivo con: Astrolabio, Disequazione, Odessa, Logos, Canada, Il Fauno di Marmo, Rosenkreutz, Vidocq (con ospiti Aldo Tagliapietra e Vittorio De Scalzi), Arpia, i recenti Monnalisa e Mad Fellaz, con cui l’etichetta ha collaborato per la versione in vinile di “II”.  In campo prog metal da segnalare i veronesi Dark Ages (una delle prima metal band in Veneto), Moto Armonico e Fatal Destiny Tra le uscite più recenti, insieme a “A Closer Look” dei Dark Ages, spicca anche l’esordio di Antonio Giorgio che con “Golden Metal” ha delineato un’inedita sfumatura teatrale in campo epic/classic metal.  Le prossime uscite sono: Thunder Godzilla con il loro stoner rock, i Silenzo Profondo con il loro il thrash metal e gli Halpin Frayser con il loro metal. Inoltre presto l’A.R. avrà l’opportunità di vantarsi di un prestigioso ed inatteso ritorno discografico che sorprenderà molti ma che per ora resta avvolto nel mistero.  Anche se per chi segue Materiale Resistente radio show molti di questi nomi non sono di certo nuovi, il mio invito è seguire attentamente l’etichetta tramite la pagina facebook.com/andromedarelix e il ben strutturato web-site, anche e-commerce, andromedarelix.com in quanto in casa A.R. come afferma Gianni: “Tutto viene fatto con grande passione, con l’obiettivo di offrire la meritata visibilità alle band, con la speranza che possano fare il salto di qualità con qualche etichetta più importante, come in alcuni casi è successo. Alle band offriamo la promozione e la distribuzione fisica con GT Music e Pick Up (e se richiesta anche digitale), senza vincolarle per progetti futuri e senza toccare assolutamente i diritti, che restano di proprietà degli autori. Cosa apparentemente scontata, ma non sempre è così. In sintesi cerchiamo nei gruppi, oltre alla qualità, la stessa passione che Massimo ed io mettiamo nella musica, prima di tutto come ascoltatori, da quaranta anni”.

Visualizzazioni: 117

Commento

Devi essere membro di pressmusic.it per aggiungere commenti!

Partecipa a pressmusic.it

Partner

Digital Press Music

Seguici su Facebook

© 2019   Creato da Press Music.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio