PressROOM | RUMORI DI FONDO: Materiale Resistente #03 | MARZO 2016

Carissimi lettori, faccio una piccola pausa relativamente alle bands e musicisti protagonisti della “nostra” scena hard & heavy per dedicare la pagina ad un evento italiano di prestigio internazionale, il Frontiers Rock Festival. Il FRF è il label festival dell'etichetta Napoletana Frontiers music s.r.l. che quest'anno arriva alla terza edizione e si svolgerà  il 23 e il 24 aprile presso il Live Club Di Trezzo (MI).  Anche per questa terza edizione la Frontiers è riuscita a mettere insieme un cast veramente esclusivo. Nella la prima giornata, sabato 23 aprile, inizieranno gli No Hot Ashes, melodic rock band formata nei primi anni 80 a Belfast e riunitasi nel 2013 con successivi show di apertura a Aerosmith, Foreigner, FM ed UFO, seguiranno: i finlandesi Shiraz Lane, con il loro hard rock fortemente influenzato da Skid Row, Guns'n'Roses ed Aerosmith; i Find Me, band che nasce dalla collaborazione tra l'incredibile singer Robbie LaBlanc (Blanc Faces) ed il talentuoso songwriter/producer e polistrumentista svedese Daniel Flores (Angelica, The Murder of My Sweet, Seventh Wonder); gli ingelsi The Treatment, giovane talentuosa band che ha avuto l'occasione di aprire per Motley Crue, Kiss, Alice Cooper, Thin Lizzy e W.A.S.P; i Drive She Said vera e propria icona AOR formata dallo straordinario tastierista Mark Mangold (American Tears, Touch, Michael Bolton) e dal vocalist e chitarrista Al Fritsch (ex TZR). Co-headliner della serata dalla Svezia i Treat che, con il potente singer Robert Ernlund, è un gruppo capace di creare uno spettacolo davvero unico. Chiuderanno  la prima giornata i Last In Line, con Vivian Campbell (ora anche chitarrista dei Def Leppard), Vinny Appice (Black Sabbath, Heaven and Hell) e il vocalist Andrew Freeman, ovvero la formazione che negli anni ottanta ha accompagnato live e scritto i migliori album di Ronnie James Dio. Nonostante la recente scomparsa del bassista Jimmy Bain la band si esibirà per omaggiare la sua memoria, quella del grande Ronnie James Dio e per presentare i pezzi contenuti nell'ultimo strepitoso album  "Heavy Crown" che consiglio a tutti gli amanti del genere.

            La seconda giornata, domenica 24 aprile, inizia con i Blood Red Saints, capitanati dal cantante Pete Godfrey e dal bassista Rob Naylor, che propongono un British AOR nella tradizione dei primi Dare, FM e Newman dopo di loro: gli Inglorious di Nathan James, dotato singer noto per aver collaborato con la Trans-Siberian Orchestra e con il leggendario guitar-player tedesco Uli Jon Roth; Terry Brock, vera e propria icona del Melodic Rock ed AOR che iniziò la  sua carriera musicale come corista dei Kansas ma noto principalmente per essere stato il lead vocalist dei british melodic rockers Strangeways; i The Defiants band nata dalla collaborazione di tre membri dei Danger Danger ovvero Paul Laine, Bruno Ravel e Rob Marcello che con il loro melodic hard rock esordiranno proprio in questa edizione del FRF; la Graham Bonnet Band guidata dall'omonimo singer (Rainbow, Alcatrazz, MSG, Impellitteri) che, accompagnato dal chitarrista Conrado Pesinato, dal bassista Beth-Ami Heavenstone e dal batterista Mark Zonder (Fates Warning, Warlord), proporrà i brani celebri del singer e presenterà alcuni inediti che andranno a far parte del prossimo album. Co-headliner della seconda giornata saranno i Trixter che, mantenendo per più di 25 anni di carriera la stessa line-up, rappresentano un vero proprio esempio di integrità e dedizione verso l'hard rock a stelle e strisce. Chiuderanno la terza edizione del FRF i Talisman con un'esclusiva reunion che vede Jeff Scott Sotto insieme agli storici compagni Jamie Borger e Pontus Norgren, accompagnati dal bassista Johan Niemann (Evergrey) ed al tastierista BJ (SOTO). Durante i cambi palco e a fine show, come per le prime due edizioni, il sottoscritto avrà l'onore di intrattenere il pubblico con una particolare selezione musicale. Per qualsiasi altra informazione, compreso l'esclusivo party show che si svolgerà il giorno prima del festival e che vedrà la partecipazione di Kip Winger, Michael Voss & Claus Lessmann, Terry Brock, Robbie LaBlanc, Paul Laine e moltissimi altri, vistate il sito www.frontiersrockfestival.com. Come ogni anno il mio consiglio, per gli amanti e per chi si vuole avvicinare al filone musicale, è quello di approfittare dell'opportunità e partecipare a questo evento unico e prestigioso.

Visualizzazioni: 44

Commento

Devi essere membro di pressmusic.it per aggiungere commenti!

Partecipa a pressmusic.it

Partner

Digital Press Music

Seguici su Facebook

© 2019   Creato da Press Music.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio