PressROOM | RUMORI DI FONDO: Materiale Resistente #02 | FEBBRAIO 2016

Carissimi lettori, per questo numero di febbraio vi presento una rock band padovana estremamente interessante i RECATTIVO.

La band, inizialmente con il nome Sliver, si forma come trio nel 1997 con Tommaso Filippi voce / chitarra e i fratelli gemelli Francesco e Martino, il primo al basso e il secondo alla batteria e violino. Il genere proposto è un rock grunge fortemente influenzato da quel sound che ha fatto avvicinare molti giovani al rock nella seconda metà degli anni Novanta. Il primo promo dal titolo “Internal Bleeding” esce nel 2000 ed è seguito nel 2004 da "Spin me, You Fly, Rockin' Queen Trittico". La line-up rimane stabile fino al 2007 quando la voce di Tom, per motivi stilistici, viene sostituita dall'eclettico polistrumentista padovano Simone Pittarello. La band con questa formazione fa uscire una nuova versione del precedente lavoro che poi viene ripubblicato con il titolo "Spin me, You Fly, Rockin' Queen Trittico RELOADED". Nei due anni successivi la band tra live show nei principali pubs e clubs della nostra scena pubblica: nel 2008 "Sliver Full Lenght" e nel 2009 "Red Roots" insieme al live in studio "Soul has got a price".

La svolta del nome “Recattivo” avviene nel 2010 quando il quartetto decide di iniziare a comporre canzoni con testo in italiano. Nell'anno successivo esce l'omonimo album. Nel 2014 la band realizza ben due dischi live in studio: nel primo propone per intero il primo promo degli Sliver che viene intitolato "Internal Bleeding RELOADED" nel secondo, dal titolo "Eroi di niente", i pezzi nuovi.

A fine 2015 i Recattivo realizzano il terzo album dal titolo "13000 giorni sulla Terra". I pezzi dell'album sono un mix di varie sfumature di rock dal melodico al più dinamico, a tratti ancora influenzato dal Seattle sound degli anni Novanta, nello stesso tempo arricchito da arrangiamenti molto contemporanei che li rendono freschi e originali. Per Press Music ho contattato la band e ho fatto queste quattro domande.

Quale è stato il motivo per cui avete deciso di cambiare nome e iniziare a fare canzoni in Italiano?
Fin dagli albori noi abbiamo composto musica originale, scrivendo testi in inglese... Questo avvenne anche successivamente, con l'arrivo di Simone alla voce... Finché, una sera, in pizzeria, durante una delle nostre storiche riunioni, la band decise di intraprendere una strada mai percorsa... quella di utilizzare la lingua italiana per comporre i testi... Il motivo è semplice: noi abbiamo sempre amato avere il ventaglio di possibilità aperto davanti a noi e non chiuso... da qui l'esigenza di cambiare il nome alla band per segnare con chiarezza la nuova strada... Anche se per noi, Sliver e Recattivo si fondono in un'unica band. Dal vivo, infatti, suoniamo sempre le nostre storiche canzoni in inglese.

Come è cambiato il processo compositivo dall’inglese all’italiano?
Il nostro processo compositivo non è schiavo delle parole, quindi non ha ricevuto scossoni... In più, fra le frecce a disposizione del nostro arco, vi è quella di avere un cantante che ha rapporti stretti con la lingua italiana. La nuova via si è presentata agevole da percorrere.

Quali sono le vostre maggiori fonti di ispirazione?
Nel nostro cuore rimarranno sempre le bands che ci hanno estasiato fin da giovanissimi. Alcune provenienti dal filone metal come Metallica e Iron Maiden ed altre dal grunge come Pearl Jam, Sound Garden, Silver Chair.

Quali sono i vostri progetti futuri?
Combattere perché qui è un Far West..!! Per fare un paragone calcistico... Se per Boniperti vincere non è importante... è l'unica cosa che conta... Per noi far dischi e suonarli dal vivo non è importante... è l'unica cosa che conta! Quindi, uscito il nostro nuovo disco, l'imperativo è suonare dal vivo!

MarioTio
mariotio@pressmusic.it


Visualizzazioni: 74

Commento

Devi essere membro di pressmusic.it per aggiungere commenti!

Partecipa a pressmusic.it

Partner

Digital Press Music

Seguici su Facebook

© 2019   Creato da Press Music.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio