Gli Absynthe Effect ci insegnano come re-interpretare il grunge con il loro "Frozen Statue In The Sun"

Agli Absynthe Effect non manca sicuramente la verve musicale e artistica. Il loro EP Frozen Statue In The Sun è composto da quattro brani molto interessanti che dimostrano come la band abbia una grande padronanza di genere e una indiscussa appartenenza al grunge ma con la matura intelligenza di aggiornare i suoni ai tempi non rimanendo piantati nelle sonorità tipiche degli anni 90.

I quattro brani viaggiano senza intoppi o cadute di tensione tenendoci attenti durante tutta l’esecuzione a dimostrazione dell’importante studio fatto sugli arrangiamenti.

È oggetto di discussione dare una definizione proprietaria al grunge, se è da considerarsi un vero e proprio genere o piuttosto un termine per catalogare gruppi nettamente diversi dal punto di vista musicale e che avevano in comune esclusivamente la provenienza dalla città di Seattle.

Ascoltando l’Ep degli Absynthe Effect non ci importa fare un trattato di storia della musica, li “marchiamo” grunge e li inseriamo di diritto in un data base virtuale contenente le liste delle band Italiane che orbitano intorno a questo genere, che non sono tante, (anche se molte si definiscono tali senza averne i titoli) e di cui abbiamo estremamente bisogno.

Spero che nei prossimi loro lavori continuino ad elaborare e sviluppare questa linea intrapresa. Un bell’Ep da ascoltare tutto di un fiato.

Link per l'ascolto Spotify:

https://open.spotify.com/album/3nrfbLo5D0kgbo5zsORUAj?si=FPUME0N-TD...

Visualizzazioni: 23

Commento

Devi essere membro di pressmusic.it per aggiungere commenti!

Partecipa a pressmusic.it

Partner

Digital Press Music

Seguici su Facebook

© 2019   Creato da Press Music.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio